dueincucina.it
ciliege.jpg

Dolci

charlfrag07 Iniziano i compleanni da festeggiare ed ecco la prima torta dell'anno! Questa delizia degli occhi e del palato è nata dall'incontro di due buonissime ricette. La pasta biscotto è tratta dai dessert del famoso chef Pierre Hermè mentre la farcitura e le decorazioni finali sono del maestro Luca Montersino. Il procedimento è piuttosto lungo e articolato ma non perdetevi d'animo, sarà un'autentica opera d'arte.

 

tortarose08 Questa, credetemi, è una torta meravigliosa, non ha niente da invidiare al babà e può stare sulla tavola natalizia al posto del panettone e del pandoro. La preparazione è un pò lunga, ci vuole un pò di pazienza, ma ne vale veramente la pena. Per prepararla ci vogliono due giorni.

mandagivre09 Un dessert che vi farà fare bella figura e inoltre è economico e dietetico. Dopo i dolci natalizi supercalorici e pesanti gustare questo sorbetto sarà veramente un piacere, potete servirlo a fine pasto o anche tra una portata e l'altra per rinfrescare la bocca.

squisiti01 La ricetta è di Mariuccia che, insieme al marito, ha fatto la fornaia per tanti anni a Sampieri. Una delle loro specialità erano i biscotti "squisiti", dei biscotti da latte molto buoni, non venivo mai via da Sampieri senza la scorta di "squisiti". Ora Mariuccia e il marito hanno deciso di mettersi a riposo e hanno chiuso il forno così ho approfittato per chiedere la ricetta dei biscotti: eccola.

panettone14 Non ho avuto tempo di preparare i panettoni prima di Natale, li ho fatti dopo con questa ricetta che è della scuola professionale di Richemont e che mi è stata data da Paola Lazzari. E' un panettone molto meno elaborato di quello con il lievito madre, si fa in un giorno ed è comunque buono. E' indispensabile avere l'impastatrice anche se alcune persone dicono di averlo impastato a mano.

montblanc01 Per realizzare il Mont Blanc ci vuole molta pazienza perchè bisogna pulire le castagne ed è un lavoro che a me garba molto poco, però almeno una volta all'anno mi faccio, come si dice; "il segno della croce" e armata di coltellino inizio l'opera. Il risultato però ripaga del lavoro noioso in quanto questo dolce è veramente eccezionale.

 

panstel04 Quando porterete a tavola questi biscotti, non ci sarà posto al mondo che i bambini ameranno più della vostra cucina! Oltre ad essere degli ottimi frollini per la colazione possono trovare largo impiego anche come ingredienti per altre preparazioni, ad esempio come base per tiramisù e cheescake.

 

pavlova03

Le meringhe mi hanno fatto sempre "tremare le vene e i polsi" non per la preparazione dell'impasto, che mi viene sempre a regola d'arte, ma per la cottura. Avendo io a disposizione un forno a gas, capiente si, ma sempre a gas e quindi con la fiamma sotto costantemente accesa per la cottura devo escogitare un sacco di trucchi: tengo il forno semiaperto, accendo, dopo un pò rispengo e poi riaccendo, e così via. Però fare questo dolce etereo mi attirava troppo e così grazie ai consigli di Paola e alla ricetta di  Ornella ci sono riuscita.