dueincucina.it
peperone_giallo.jpg

biscocara03 Sarà che adoro il caramello, ma quando ho letto la ricetta mi sono subito innamorata di questi frollini. La ricetta è di Montersino e il nome completo è frollini al caramello muscovado, io questo zucchero di canna grezzo Muscovado non c'è l'ho ne l'ho cercato perchè onestamente sono un pò stufa di cercare tutte queste cose strane che poi si usano una volta e basta, ho utilizzato lo zucchero di canna del supermercato e i biscotti sono venuti buoni, forse con il muscovado sarebbero venuti meglio ma, questo passa il convento.

Ingredienti per 70 frollini circa:
- gr. 180 di zucchero di canna grezzo
- gr. 50 di panna
- gr. 350 di burro
- gr. 50 di zucchero di canna grezzo Muscovado (sostituito con quello normale)
- gr. 550 di farina 00

Procedimento: mettete un fuoco un pentolino e fate caramellare lo zucchero poco alla volta, mettete un cucchiaio di zucchero, fatelo caramellare, mettetene un altro cucchiaio e fatelo caramellare e così via. Quando il caramello sarà pronto spegnete il fuoco e unite la panna bollente goccia a goccia e girate velocemente con una frusta, unite poi il burro a pezzetti e mescolate sempre velocemente. Lasciate raffreddare il caramello  in una ciotola, unite quindi la farina e l'altro zucchero (Muscovado se ne avete) e impastate. Mettete la pasta su un foglio di carta da forno, coprite con altra carta e stendetela con il mattarello, mettetela in frigo per 4 o 5 ore. Trascorso il tempo togliete la pasta dal frigo e ritagliate i biscotti che metterete su una teglia coperta da carta da forno. Spolverizzate con zucchero di canna e cuocete in forno a 180 gradi per circa 15 minuti.

Note: la ricetta riguardo la fase finale della stesura della pasta non è precisa, dice solo di metterla in frigo e poi di stenderla e tagliarla, io l'ho stesa prima perchè ho pensato che una volta raffreddato, l'impasto sarebbe diventato molto duro e infatti così è stato. La possima volta taglio anche i biscotti prima di mettere tutto in frigo perchè altrimenti poi diventa difficoltoso stante la durezza dell'impasto.

Aggiornamento: ho rifatto i biscotti usando il Muscovado regalatomi, molto gentilmente dalla mia amica Paola Lazzari. Devo dire che la differenza si sente in quanto il Muscovado ha un sapore più intenso del normale zucchero di canna, quindi se lo trovate mettetecelo.

biscocara01 biscocara02 biscocara03

{jcomments on}