dueincucina.it
uva.jpg

ciambemosto03 Marino è famoso per la sagra dell'uva e per le ciambelle al mosto che vengono preparate per l'occasione. Pasticceri e fornai custodiscono gelosamente la ricetta, quest'anno però sono riuscita ad avere un "pizzino" da un pasticcere che ha scritto qualcosa ma, chiaramente, non tutto sulle ciambelle, così ho fatto dei tentativi partendo dal "pizzino" e rivedendo gli ingredienti e soprattutto la lievitazione.

 

Ingredienti per 6 ciambelle:
- gr. 250 di farina 00
- gr. 250 di farina manitoba
- gr. 100 di latte
- gr. 250 di mosto
- 1 bustina di lievito secco
- un cucchiaino di zucchero
- gr. 5 di sale
- gr. 75 di zucchero
- mezzo bicchiere di olio
- 1 tuorlo
- gr. 50 di uvetta fatta rinvenire in acqua calda

Procedimento:
In una ciotola mettete il latte tiepido, il mosto, la bustina di lievito e il cucchiaino di zucchero, sciogliete bene e mettete a lievitare coperto per 30 minuti. Trascorso il tempo mettete nella planetaria o sulla spinatoia le farine setacciate, aggiungete tutti gli ingredienti, tranne l'uvetta, e mescolate, aggiungete anche il contenuto della ciotola e, se usate la planetaria, lavorate con il gancio fin quando l'impasto si arrampicherà, altrimenti lavorate bene con le mani. Alla fine della lavorazione aggiungete anche l'uvetta. Mettete l'impasto a lievitare in una ciotola coperto fino al raddoppio. A questo punto prendete di nuovo l'impasto e formate le ciambelle che devono aver un diametro di almeno 10 cm., mettetele su una teglia rivestita di carta da forno, pennellatele con latte e mettetele a lievitare per altri 30 minuti. Pennellatele di nuovo con il latte e mettetele al forno a 180 gradi per circa 20 minuti. Ancora calde si possono pennellare coni acqua e zucchero.

ciambemosto01 ciambemosto02 ciambemosto03

{jcomments on}