dueincucina.it
limone.jpg
mandagivre09 Un dessert che vi farà fare bella figura e inoltre è economico e dietetico. Dopo i dolci natalizi supercalorici e pesanti gustare questo sorbetto sarà veramente un piacere, potete servirlo a fine pasto o anche tra una portata e l'altra per rinfrescare la bocca. Per realizzarlo dovete acquistare i mandarini giusti: devono essere di quelli un pò grandi, con la buccia cedevole in modo da poterli svuotare facilmente e avere, possibilmente, le foglie. Io ho utilizzato le clementine perchè avevano tutte queste caratteristiche, ma ho aggiungo al sorbetto anche del succo di mandarino che è decisamente più buono.

Ingredienti:
- 12 mandarini
- gr. 200 di zucchero
- poca acqua
- due albumi
- due cucchiai di limoncello

Procedimento: lavate i mandarini facendo attenzione a non togliere le foglie, asciugateli. Con un coltello togliete la calottina e aiutandovi con un cucchiaino svuotateli senza rompere la buccia. Rimettete le calottine e mettete i mandarini in congelatore. Con il passaverdure spremete la polpa e poi passate il succo attraverso un colino si dovrà ottenere circa 700 gr. di succo. In un pentolino mettete lo zucchero e 4 o cinque cucchiaiate di acqua, fatelo sciogliere e aggiungete il succo di mandarino. A questo punto assaggiate e se è troppo dolce aggiungete un pò di succo di limone, se è poco dolce aggiungete altro zucchero sciolto in acqua. Fate freddare il composto e una volta freddo metterlo nella gelatiera per ottenere il sorbetto. Quando il sorbetto è pronto aggiungete gli albumi montati a neve fermissima e il liquore. Riempite le bucce dei mandarini con il sorbetto, coprirli con le calottine e rimetterli in colgelatore. Se li servite dopo che sono rimasti in congelatore per parecchie ore, trasferiteli in frigo qualche ora prima di servirli.

mandagivre01 mandagivre02 mandagivre03 mandagivre04 mandagivre05 mandagivre06 mandagivre07 mandagivre08

 

 

 

 

 

 

 

 

 

{jcomments on}