dueincucina.it
more.jpg

alchermes02 Mi piace, quando è possibile, preparare da sola  i liquori per fare i dolci, sono decisamente più profumati e più buoni, quindi, quando ho trovato la ricetta dell'alchermes sul web mi sono subito data da fare per reperire gli ingredienti. Per fortuna che vicino al mio ufficio c'è Castroni dove ho trovato quasi tutto tranne la cocciniglia, ma poichè con la cocciniglia si fa il colorante E120, ho preso il colorante e buona notte. Il risultato è stato un liquore profumato che non ha niente a che vedere con quello che si acquista per i dolci, forse è un pò forte, ma lo si può sempre allungare con l'acqua.

Ingredienti:
- gr. 600 di alcool a 95 gradi
- gr. 600 di zucchero
- gr. 100 di acqua di rose
- gr. 10 di cocciniglia (o colorante E120 q.b.)
- gr. 10 di cannella in stecco
- gr. 10 di coriandolo in semi
- gr. 3 di macis
- gr. 10 di cardamomo
- 4 chiodi di garofano
- gr. 5 di anice stellato
- gr. 10 di scorza d'arancia
- mezza stecca di vaniglia

Procedimento:
Mettete in infusione in un vaso di vetro l'alcool e gr. 300 di acqua con tutte le spezie pestate in un mortaio tranne la vaniglia e la scorza di arancia che taglierete a pezzi. Lasciate in infusione per 2 settimane al buio, avendo cura di agitare la preparazione almeno una volta al giorno. Trascorso il tempo sciogliete lo zucchero nella restante acqua fredda, unitelo al macerato, mescolate bene e lasciate riposare ancora un giorno. Il giorno dopo filtrate con un filtro di carta, aromatizzate con l'acqua di rose, mescolate e imbottigliate.

alchermes01 alchermes02

{jcomments on}