dueincucina.it
mela.jpg

gratin03 Capita, a volte, di avere in frigo verdure lesse o cotte al vapore che non si sa più come utilizzare, io l'altro giorno ne ho fatto un gratin che può essere servito come antipasto, come contorno o come secondo,

buono, saporito ed economico. Le indicazioni che do circa le vedure, peso e qualità, sono indicative perchè, trattandosi di avanzi, ognuno può metterci quello che crede e nelle proporzioni che vuole. Io ho fatto così:

Ingredienti:
- gr. 150 di zucchine lesse
- gr. 120 di patate lesse
- 1 carota grande lessa
- gr. 150  di cavolfiori lessi
- gr. 150 di fagiolini lesse
- ml. 100 di panna fresca
- gr. 30 di parmigiano grattugiato
- 1 uovo
- un tazza di besciamella

Procedimento: preparate la besciamella come indicato qui, utilizzando la seconda ricetta, quella con la cipolla, e facendone metà dose e fatela intiepidire. Fate a pezzetti tutte le verdure, mettete in una padella una noce di burro e fatela sciogliere, metteteci le verdure e fatele stufare dolcemente, aggiungete la panna e aggiustate di sale, fate insaporire e poi spegnete. Nella besciamella mettete l'uovo e il parmigiano, mescolate bene e aggiungete le verdure. Prendete uno stampo da torta di cm. 26 di diametro, imburratelo e spolverizzatelo con il pangrattato, mtteteci il composto, livellatelo, cospargetelo di altro pangrattato e infornate a 180 gradi per circa 30 minuti. Quando la supercificie si presenterà ben gratinata sfornate e sformate il gratin. Si può servire sia tiepido che freddo, può bastare per 6/8 persone.

La prossima volta ho idea di cuocerlo in formine individuali e servirlo poi con una salsa. Vi terrò informati.

gratin01 gratin02 gratin03

{jcomments on}