dueincucina.it
caffe.jpg

olioxolio2 Olio per olio è il nome di una simpatica manifestazione tenutasi domenica 22 novembre a Semproniano, piccolo comune in provincia di Grosseto vicino alla terme di Saturnia. Tema della manifestazione è stato chiaramente l'olio extravergine d'oliva che si produce in quella zona e che è di qualità eccellente. Mi sono recata a questa sagra insieme a due care amiche Stella e Flavia, con le quali avevo passato due giorni di assoluto relax alle terme di Saturnia.

Per far conoscere questo prezioso dono della natura, i produttori di olio, i ristoratori, i commercianti e gli allevatori della zona hanno organizzato un percorso gastronomico nel centro storico del paese. Qui arrivati, dietro pagamento di 10 euro, si riceveva un simpatico sacchetto di stoffa da appendere al collo contenente un calice di vetro, posate di plastica e tovagliolo nonchè la mappa con la dislocazione dei punti di ristoro e così si poteva iniziare la passeggiata mangereccia. Nei vari locali o cantine dislocate lungo le piccole vie veniva offerto di tutto: bruschette, formaggi, salumi, pane, zuppe, gnocchi, pici, spaghetti aglio e olio, schiacciate, polenta, castagne, spezzatino di cinghiale tutto condito con l'olio nuovo, è stato offerto anche il gelato condito con l'olio. Oltre ai cibi veniva chiaramente offerto anche il vino: il Morellino di Scansano, insomma una goduria. E mentre gironzolavo con il bicchiere in mano sono entrata in una cantina dove un giovane cuoco stava cucinando spaghetti aglio, olio e peperoncino in una maniera particolare, naturalmente ho chiesto la ricetta. Tornata a casa mi sono subito messa al lavoro.

Ingredienti:

per 4 persone
- 400 gr. di spaghetti
- 8 spicchi di aglio belli grossi (ma di quello italiano, che non vi venga in mente di usare quello cinese o turco che normalmente si trova nei supermercati)
- un bicchiere di latte
- peperoncino
- olio extrav. d'oliva
- prezzemolo
- 4 cucchiai di pane grattugiato

Procedimento: sbucciare l'aglio e togliere il germoglio, sbollentarlo in acqua bollente per un minuto, passarlo poi nell'acqua fredda. Gettare via l'acqua, sia calda che fredda, rifare bollire l'acqua gettarci l'aglio per un altro minuto e poi di nuovo nell'acqua fredda. Questa operazione va ripetuta per altre 4 volte, quindi in tutto per 6 volte. Prendere poi gli spicchi d'aglio e metterli in un pentolino con il latte e farli bollire fino a quando sono diventati teneri, se il latte si consuma troppo aggiungerne altro. Quando l'aglio è cotto frullarlo insieme al latte con il frullatore ad immersione in modo da avere una bella cremina un pò liquida. Intanto cuocere gli spaghetti. In una padellina antiaderente mettere due cucchiai d'olio e far tostare il pane grattugiato. In una padella mettere 5 cucchiai di olio (o più se vi piace)e il peperoncino e fare soffriggere, spegnere il fuoco e aggiungere la cremina di aglio e il prezzemolo tritato. Quando gli spaghetti saranno cotti versateli nella salsa e mantecateli, cospargeteli di pane grattato e servite in piatti caldi.

olioxolio1 olioxolio3 spaghiolio01

{jcomments on}