dueincucina.it
uva.jpg

Vi regalo un'idea per la Vigilia di Natale, sempre che non siate così tradizionalisti da preferire la pasta con il tonno! Questa ricetta è stata magistralmente rubata da un libro in vendita al supermercato (ormai ho sviluppato una prodigiosa memoria fotografica !!!!) Che dire di questo piatto, sicuramente è molto appetitoso. Se deciderete di inserirlo all'interno di un menù sarebbe opportuno scegliere un secondo  leggero, preferibilmente cotto al vapore.

Ingredienti per 6 persone:
per la pasta
- 400 g farina 0
- 1 uovo grande
- un piccolo mazzetto di prezzemolo
- 4 cucchiai di pecorino grattugiato
- 120 ml latte
- 1 cucchiaio olio evo
- sale

per il condimento
- 1,200 kg cozze
- 1,200 kg vongole
- 1,200 kg telline
- 10 pomodori pachino
- 1 spicchio d'aglio
- 1 mazzetto di prezzemolo
- olio evo
- sale
- peperoncino

Procedimento:
Mettere in acqua vongole e telline per almeno 2-3 ore in maniera che spurghino perfettamente la sabbia. Nel frattempo preparare la pasta. Disponete la farina a fontana, aggiungete l'uovo, il pecorino grattugiato, il prezzemolo finemente tritato, il latte e l'olio. Impastare energicamente. L'impasto deve risulatre sodo e asciutto. Lasciate riposare coperto da una ciotola per un'ora circa. A questo punto tirate la sfoglia a 2 mm e ricavatene delle listarelle lunghe 10-12 cm e larghe 1 cm. Preparate il condimento. Fate aprire i molluschi separatamente, in padella ben calda, coperti. Una volta pronti sgusciatene la metà e lasciate in conchiglia il resto per decorare il piatto. Filtrate il brodo raccolto sul fondo del tegame e tenetelo da parte. In una capace padella, dove successivamente salterete la pasta, mettete dell'olio evo e, a freddo, lo spicchio d'aglio spaccato a metà ed il peperoncino tagliato a striscioline. Aggiungete al soffritto  il prezzemolo tritato ed i pomodorini spaccati in quattro. Lasciare andare per qualche minuto. Aggiungere gradualmente il liquido dei mollusci tenuto da parte e lasciare andare fino a che non otterrete un bel sughetto denso e corposo. Spegnete e tenete coperto. Cuocete la pasta in abbondante acqua salata; scolatela e versarla direttamente nella padella con il condimento. Saltare bene per 30 secondi. Aggiungere i frutti di mare (sia quelli sgusciati che quelli in conchiglia). Far insaporire ancora 30 secondi. Servire ben caldi.

{jcomments on}