dueincucina.it
caffe.jpg
sformapollo02 Gli sformati sono considerati "piatti di mezzo" ossia piatti che vanno serviti tra il primo e il secondo. Tuttavia vanno benissimo  anche come antipasto o come secondo. Possono essere fatti con verdure, carne o pesce e, dicono le sorelle Simili, piacciono sempre a tutti. A tutti tranne che a Lorenzo che guarda questi piatti, con molti ingredienti, sempre con sospetto.

 

A sentir lui sono buoni ma, fa sempre in modo di mangiare un'altra cosa. La ricetta di questo sformato di pollo è presa dal libro "La buona cucina di casa" delle sorelle Simili, seguendo le quantità della ricetta verrà uno sformato che potrà bastare per circa 8 persone se servito come secondo, ma per molte di più se servito come antipasto.

Ingredienti:
- gr. 500 di carne di pollo lessata e tritata
- gr. 40 di farina
- gr. 40 di burro
- 1/4 di litro di brodo di pollo
- gr. 200 di panna fresca
- 3 uova
- 2 tuorli
- gr. 30 di parmigiano
- noce moscata
- un cucchiaio di marsala e uno di brandy
- sale e pepe
- uno stampo a ciambella

Procedimento:
Aggiungere al brodo il marsala e il brandy e, con il burro, la farina e il brodo preparare una besciamella seguendo questo procedimento. Quando è addensata togliere la salsa dal fuoco e aggiungere il parmigiano, sale,  pepe e noce moscata. Finchè e calda aggiungere le uova una alla volta, facendo attenzione che l'uovo sia assorbito prima di aggiungerne un altro. Poi mescolare alla salsa la carne e infine la panna. Imburrate lo stampo e versate il composto, cuocete in forno a bagno Maria a 170 gradi per circa un'ora. Una volta cotto passate con una spatola flessibile tra lo sformato e lo stampo, in modo da staccare bene il composto e capovolgete su un piatto di portata. Servite tiepido.

sformapollo01 sformapollo02

{jcomments on}