dueincucina.it
fragola.jpg

conicaccia01

Un'altra bella ricetta della nostra amica Margherita Silvestri: un gustoso coniglio cucinato con olive e funghi porcini. Le ricette classiche sia del pollo che del coniglio alla cacciatora prevedono tra gli ingredienti il pomodoro, invece  da noi  ai castelli la ricetta  "alla cacciatora" (coniglio, pollo, abbacchio) prevede una cottura della carne in bianco con l'aggiunta, alla fine, di un pesto di aglio, rosmarino, aceto e peperoncino o pepe.

Quindi stesso nome ma ricette completamente diverse. La cottura degli stessi tipi di carne con l'aggiunta del pomodoro viene invece chiamata "alla romana". Paese che vai.....

 

Ingredienti:
- un coniglio di circa 2 Kg.
- mezzo bicchiere di vino bianco
- 1 bicchiere di passata di pomodoro circa
- hg. 1 di olive
- hg. 4 di funghi porcini freschi
- aglio, peperoncino, salvia, rosmarino
- sale
- olio

Procedimento: tagliate il coniglio a pezzi piccoli e disponetelo, in un solo strato, in una padella senza nessun condimento e fatelo cuocere per una quindicina di minuti. Così facendo la carne perderà la sua acqua. Intanto tritate l'aglio, la salvia e il rosmarino e aggiungete il trito alla carne quando tutta l'acqua sarà evaporata, aggiungete l'olio e fate rosolare per qualche minuto. Sfumate con il vino bianco, salate e aggiungete il peperoncino. Quando sarà evaporato anche il vino, coprite con la passata di pomodoro e fate cuocere per circa un'ora. Pulite i funghi e tagliateli a pezzi e aggiungeteli, insieme alle olive, al coniglio dieci minuti prima di toglierlo dal fuoco.

conicaccia01 conicaccia02