dueincucina.it
more.jpg

fiorizu03 Tipico antipasto romano, fiori di zucca fritti con mozzarella e alici. Buoni e sfiziosi, vanno  mangiati caldi caldi quando si è affamati. Il fiore va colto la mattina presto, prima che inizi a fare caldo altrimenti si  chiude, si lava e si conserva in frigo fino all'ora di pranzo, non oltre altrimenti si sciupa.

Ingredienti:
- fiori di zucca appena raccolti
- un pezzetto di acciuga sott'olio e un pezzetto di mozzarella per ogni fiore
- farina 00 per la pastella
- un cucchiaio di olio extr.d'oliva
- acqua minerale gassata freddissima q.b.
- un pizzico di bicarbonato
- olio d'arachidi per friggere

Procedimento: lavate molto delicatamente i fiori di zucca, lasciate 4 /5 cm. di gambo e togliete, se volete, il pistillo (io non lo tolgo). In ogni fiore mettete un pezzetto di mozzarella e uno di acciuga sott'olio. Prepararte la pastella per friggere con farina 00, la quantità di farina dipende da quanti fiori dovete friggere, per friggere otto fiori (due a persona) dovrebbe bastare 2 hg. di farina, aggiungete il cucchiaio d'olio e il pizzico di bicarbonato, con la frusta amalgamate e aggiungete tanta acqua fino ad ottenere una pastella avvolgente. La pastella deve avvolgere il fiore e non colare, ma non deve essere nemmeno troppo consistente. A questo punto scaldate dell'olio di semi di arachidi e friggete i fiori pochi alla volta. Scolateli e mangiateli subito.

fiorizu01 fiorizu02 fiorizu03

{jcomments on}