dueincucina.it
peperone.jpg

bombe01 A carnevale un dolce fritto ci vuole. Da queste parti i dolci tradizionali di Carnevale sono i ravioli con la ricotta fritti, ma non avendo la ricotta ho dovuto ripiegare su queste bombe che sono comunque buonissime, e si mantengono bene anche il giorno dopo.

Ingredienti:
per il lievitino
- 70 gr. di farina manitoba
- 25 gr. di lievito di birra
- 35 gr. di latte tiepido

per l'impasto
- mezzo Kg. di patate
- 350 gr. di farina manitoba
- la scorza grattugiata di un limone
- un pizzico di sale
- 60 gr. di zucchero
- 90 gr. di burro fuso
- 2 uova

Procedimento: per preparare il lievitino sciogliete il lievito nel latte aggiungete la farina, impastate  e mettete in una ciotola coperta a lievitare fino al raddoppio. Lessate le patate, schiacciartele subito e mettetele a freddare. Mettete in una ciotola le patate un pò di farina, un uovo e un pò di burro, aggiungete il lievitino e cominciate ad impastare, aggiungete via via tutta la farina e gli altri ingredienti. Lavorate fin quando sarà tutto ben amalgamato, a questo punto rovesciate l'impasto sulla spianatoia e continuate a lavorare battendo, l'impasto risulterà molto morbido. Dividete impasto in pezzi da circa 40/50 gr., prendete un pezzo di pasta, allargatelo e mettete al centro un cucchiaino di marmellata o di crema di nocciole, richiudete bene e formate una palla che metterete su un foglio di carta da forno spolverato di farina. Verranno circa 30 bombe. Mettetele a lievitare coperte.  Dopo circa un'ora saranno pronte, friggetele in olio profondo facendo molta attenzione alla temperatura dell'olio che non deve essere eccessivamente calda, altrimenti le bombe saranno cotte fuori e crude dentro. Scolatele e cospargetele di zucchero semolato. Se l'impasto delle bombe risultasse troppo morbido, al momento di toglierle dalla carta forno per friggerle aiutatevi con una paletta infarinata.

Non perderti il nostro utlimo speciale di carnevale, con tante ricette e curiosità:

carnevale

Speciale di carnevale

Il Carnevale è una festa di antichissime origini, pare che derivi dalle feste che si celebravano nell'antica Grecia in onore del dio Crono, che i Romani identificarono poi in Saturno. Intorno al 200 a.c. si cominciarono a celebrare, a fine anno, delle feste dedicate a Ops e Conso che segnavano la conclusione del ciclo di lavori agricoli....+leggi tutto

 

 

Altri dolci di carnevale

{jcomments on}