dueincucina.it
ciliege.jpg

frittecrema02 Per lo speciale Carnevale la nostra amica Margherita Silvestri ci ha inviato questa golosa ricetta di frittelle con crema pasticcera. Si prepara una pastella, simile alla pasta per i bignè,  si formano dei bastoncini che poi si friggono e, una volta freddi si riempiono di crema pasticcera.

Ingredienti:
per le frittelle
- gr. 165 di acqua
- gr. 70 di farina di forza (manitoba)
- gr. 30 di farina 00
- gr. 16 di maizena
- gr. 35 di burro
- gr. 2 di sale
- 2 uova + 1 albume
- gr. 30 di zucchero
- olio di arachidi per friggere

per la crema pasticcera
- mezzo litro di latte
- 4 tuorli
- gr. 80 di zucchero
- gr. 30 di farina
- gr. 20 di maizena
- buccia di limone e vaniglia

Procedimento:
Preparate la crema pasticcera e mettetela a freddare. In una pentola mettete l'acqua, il burro e il sale e portate a ebollizione. Togliete dal fuoco e versate in un sol colpo le farine setacciate, mescolate bene e rimettete sul fuoco e mescolate fin quando si farà formata una palla che si staccherà dalle pareti della pentola. Lasciate intiepidire e aggiungete le uova, una alla volta, e poi l'albume. Dopo avere messo ciascun uovo mescolate bene l'impasto con la frusta a K o con le spirali e non aggiungete l'altro se il primo non sarà assorbito completamente. Alla fine aggiugete lo zucchero. Scaldate l'olio e mettete il composto in una sac à poche con la bocchetta liscia, fate uscire il composto e tagliatelo con il coltello dopo circa 1 cm. Fate attenzione alla temperatura dell'olio che deve consentire alla frittella di crescere. Quando le frittelle saranno dorate toglietele e mettetele a scolare sulla carta assorbente. Fatele freddare e poi riempitele di crema e spolverizzate con lo zucchero a velo.

frittecrema01 frittecrema02 frittecrema03

 

Non perderti il nostro utlimo speciale di carnevale, con tante ricette e curiosità:

carnevale

Speciale di carnevale

Il Carnevale è una festa di antichissime origini, pare che derivi dalle feste che si celebravano nell'antica Grecia in onore del dio Crono, che i Romani identificarono poi in Saturno. Intorno al 200 a.c. si cominciarono a celebrare, a fine anno, delle feste dedicate a Ops e Conso che segnavano la conclusione del ciclo di lavori agricoli....+leggi tutto

 

 

Altri dolci di carnevale

{jcomments on}