dueincucina.it
ribes.jpg

Torte

charlfrag07 Iniziano i compleanni da festeggiare ed ecco la prima torta dell'anno! Questa delizia degli occhi e del palato è nata dall'incontro di due buonissime ricette. La pasta biscotto è tratta dai dessert del famoso chef Pierre Hermè mentre la farcitura e le decorazioni finali sono del maestro Luca Montersino. Il procedimento è piuttosto lungo e articolato ma non perdetevi d'animo, sarà un'autentica opera d'arte.

 

montblanc01 Per realizzare il Mont Blanc ci vuole molta pazienza perchè bisogna pulire le castagne ed è un lavoro che a me garba molto poco, però almeno una volta all'anno mi faccio, come si dice; "il segno della croce" e armata di coltellino inizio l'opera. Il risultato però ripaga del lavoro noioso in quanto questo dolce è veramente eccezionale.

 

melesimi04 Ancora una torta di mele. Questa è molto buona e senza grassi, l'ho presa dal libro delle Simili "La buona cucina di casa", ho apportato qualche modifica e il risultato è stato molto soddisfacente. Volendo strafare si può servire con una crema inglese oppure con un pò di panna montata.

pavlova03

Le meringhe mi hanno fatto sempre "tremare le vene e i polsi" non per la preparazione dell'impasto, che mi viene sempre a regola d'arte, ma per la cottura. Avendo io a disposizione un forno a gas, capiente si, ma sempre a gas e quindi con la fiamma sotto costantemente accesa per la cottura devo escogitare un sacco di trucchi: tengo il forno semiaperto, accendo, dopo un pò rispengo e poi riaccendo, e così via. Però fare questo dolce etereo mi attirava troppo e così grazie ai consigli di Paola e alla ricetta di  Ornella ci sono riuscita.

 

tortacinocc08 La presenza delle nocciole insieme alle ciliegie da a questa torta, di Stephan Franz, un gusto particolare. Vorrei provare a sostituire le nocciole con altro, forse mandorle, perchè nocciole e ciliegi, a mio avviso, non legano molto, ad Aurora invece  l'abbinamento è piaciuto molto. La pasta brisèe, inusuale per la presenza del latte e dell'uovo, è veramente ottima; friabile e morbida. La ricetta è presa da "Il grande libro dei cuochi" edito Rizzoli.